Luca Alinari

L’associazione Spazio Dinamico Arte ha presentato la mostra dedicata al maestro Luca Alinari. Presso il nostro spazio espositivo in via dei Ramaglianti 10-12 a Firenze, a due passi da Ponte Vecchio, l’esposizione sarà aperta fino a domenica 25 giugno. Ringraziamo l’artista Luca Alinari, il professor Nicola Nuti, il critico d’arte Alessandro Lazzeri e il presentatore televisivo Claudio Iozzelli per essere intervenuti.

FullSizeRender[7]

Le opere di Alinari riescono sempre a catturare l’attenzione e stimolano la curiosità dello spettatore. La fantasia, i sogni e le fiabe si intrecciano dando vita a veri e propri capolavori. Rispetto alla sua tecnica pittorica, molti critici hanno tentato di incasellare la sua posizione come Metafisica, Surrealismo, Realismo magico, Pop Art, ma nessuna definizione esaurisce la complessità della sua invenzione e della sua creazione pittorica. La selezione di opere in esposizione rispecchia il cammino del maestro fiorentino: egli rappresenta luoghi e stagioni di un’arte che fa del passato un collegamento con l’arte moderna e contemporanea; ovviamente esaltato dall’utlizzo geniale dei colori di Luca Alinari. Durante l’arco della sua vita ha esposto i suoi quadri ovunque in Italia. Biennale di Venezia con padiglione personale nel 1982 e varie partecipazioni alla Quadriennale di Roma. Mostre a Parigi, Madrid, Miami, Chicago, Lisbona. Ha tenuto un ciclo di mostre persino nella Repubblica Popolare Cinese. Un pittore insomma, che non esaurisce mai la propria fantasia. Non a caso Giorgio De Chirico diceva che tutti noi, in fondo, siamo “esploratori sempre pronti a nuove partenze”.

Le opere in mostra:

FullSizeRender

 

FullSizeRender[1]

 

FullSizeRender[2]

 

FullSizeRender[3]

 

FullSizeRender[4]

 

IMG_4168

 

IMG_4190

 

 

FullSizeRender[6]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *